REGOLAMENTO

Cosa fare per partecipare a Orvieto Cinema Fest

1. IL FESTIVAL E L’ORGANIZZAZIONE

L’Orvieto Cinema Fest ha come obiettivo la promozione dell’arte cinematografica attraverso la presentazione di opere cinematografiche di qualità e di intrattenimento.

2. DATA E DURATA

La seconda edizione dell’Orvieto Cinema Fest si terrà dal 2 al 5 ottobre 2019.

3. SEZIONI IN CONCORSO

Il Festival si articola in quattro categorie competitive:

Best International
Best National
Best Animation
Best Theme Short*

*In vista della collaborazione con l’associazione Apertamente Orvieto, il tema dell’anno sarà quello trattato durante il Festival del Dialogo 2019: Ambiente e cambiamento climatico

 

È previsto un premio in denaro di 500,00 € per tutte e quattro le categorie e saranno previste delle menzioni speciali che saranno annunciate.

4. REGOLAMENTO CORTOMETRAGGI

Le iscrizioni sono aperte a partiredal 1 aprile 2019 fino al 1 luglio 2019.

L’iscrizione di cortometraggi al Festival può essere effettuata tramite: Film Freeway, Festhome e Shortfilmdepot.

La scadenza per l’iscrizione dei cortometraggi è prevista per il 1 luglio 2019.
È prevista una quota di 10,00 € tramite il sito di iscrizione, PayPal (http://paypal.me/orvietocinemafest/10) o IBAN:

Associazione ApertaMente Orvieto
BCC Umbria Credito Cooperativo – Societa’ Cooperativa
IBAN: IT43W0707525700000000715150
FILIALE DI ORVIETO
Via delle Mimose, Ciconia – Orvieto (TR)
Tel: 07560505080
Causale: “Titolo Corto – Orvieto Cinema Fest”.

Non ci sono limiti di età, né obblighi di residenza o di cittadinanza. Sarà offerto il pernottamento e il vitto per la notte della propria proiezione ai registi finalisti.
Ogni autore può partecipare, con una o più opere, anche non inedite, a tutte le sezioni. Sono ammessi cortometraggi della durata massima di 30 minuti.

Al momento della richiesta dei file video, questi dovranno essere inviati all’indirizzo di posta elettronica che verrà indicato tramite servizi web di trasferimento file o tramite link per il download. I registi dei corti che verranno selezionati, infatti, saranno contattati per l’invio successivo dei file in alta qualità possibile per assicurare una corretta conversione e proiezione in sala. Si raccomanda che i video inviati soddisfino i seguenti requisiti:

• risoluzione minima consigliata: Full HD (1920 x 1080)
• codec video: Apple ProRes 422HQ o Apple ProRes 444 / H264 (bitrate minimo 20Mbps);
• container video: .mov / .mp4;
• audio: se possibile in formato .wav non compresso, 24bit – 48khz, canali; 5.1 preferibilmente in assenza audio di tipo LCR o Stereo.

Tutte le opere in lingua differente da quella italiana dovranno essere sottotitolate in inglese o in italiano. Si dovrà fornire la lista dialoghi in inglese. Qualora possibile, si richiede che i sottotitoli, laddove necessari alla comprensione dell’opera selezionata, non siano già impressi sull’immagine. È comunque obbligatorio inviare a parte i file di sottotitoli in lingua inglese ed eventualmente in lingua italiana.
Si prega di inviare almeno tre immagini dell’opera o qualunque materiale di stampa e poster che possano essere utilizzati per fini promozionali (in alta risoluzione, in formato jpeg, dalle dimensioni massime di 3 mb), foto e biografia del regista, lista dialoghi in inglese.

Il regista/istituzione che inoltra l’opera deve detenere, quale proprietario o concessionario, i diritti dell’opera stessa e di eventuale materiale complementare ad essa allegato inviato agli organizzatori del Festival. Chi iscrive un cortometraggio al Festival certifica inoltre che tutte le immagini e le colonne sonore utilizzate nell’opera sono proprie oppure di avere l’autorizzazione del detentore dei diritti per il loro utilizzo. Inviando la propria iscrizione, il regista/istituzione permette la promozione dell’opera in sua vece, l’organizzazione di proiezioni multiple sia pubbliche che private senza alcuna violazione del copyright.

Il regista/istituzione deve rispondere civilmente e penalmente dell’opera presentata, in seguito a violazione di diritti di autore, di immagine o di riproduzione di contenuti di carattere artistico protetti da diritti d’autore, riprodotti o menzionati, anche parzialmente, nell’opera iscritta al Festival.

Il regista/istituzione si impegna a non presentare opere lesive della dignità e dei diritti di persone naturali, gruppi, imprese, soggetti pubblici o associazioni rappresentati o citati nel cortometraggio presentato, anche attraverso prodotti o marchi.

Per l’iscrizione al Festival, oltre al form sul sito, è possibile iscriversi su https://filmfreeway.com/OrvietoCinemaFest o https://festhome.com/f/orvieto-cinema-fest.
Si prega di notare che una volta versata, la quota di iscrizione non è rimborsabile in alcun caso.
La giuria, scelta dagli organizzatori tra esperti del settore, proclamerà a suo insindacabile giudizio i vincitori nella serata conclusiva del Festival.

Tutte le informazioni indicate, le linee guida di ammissibilità e di presentazione delle opere, i termini e le condizioni di candidatura possono essere soggette a modifiche da parte degli organizzatori senza preavviso.

Nel caso in cui il film venga selezionato, per formalizzare l’iscrizione è necessario:

• firmare e restituire in forma cartacea o digitale il modulo della liberatoria compilato in tutte le sue parti;
• inviare una copia di un documento di identità valido;
• inviare il link per il download in alta qualità dell’opera che si intende iscrivere.

I dati personali comunicati attraverso il modulo di iscrizione e la piattaforma di sottoscrizione saranno trattati ai sensi del d.lgs 196/2003 sul trattamento dei dati personali. I dati inviati non verranno comunicati a terzi per scopi commerciali. I dati inviati verranno utilizzati esclusivamente ai fini organizzativi del Festival e dell’Associazione, incluso l’invio di comunicazioni da parte degli organizzatori in merito alle loro iniziative, alla pubblicazione dei contatti sul sito e sul materiale cartaceo del Festival, la spedizione di nuovi bandi di concorso, la selezione di cortometraggi per altri festival o eventi culturali e simili.

Attraverso l’iscrizione al Festival, il proponente autorizza l’utilizzazione gratuita dell’opera selezionata e la sua videoproiezione integrale nell’ambito del Festival e di altre iniziative culturali promosse dall’Associazione inerenti e facenti capo all’Orvieto Cinema Fest, nonché la pubblicazione dei testi e delle foto a corredo dell’opera inviati sul catalogo, sul sito e sui canali social del Festival. L’iscrizione al festival implica anche la condivisione e/o trasmissione integrale del trailer e parziale del cortometraggio selezionato sul sito e sui canali social del Festival, nonché di qualsiasi fotogramma o clip digitale, titolo, testo, nominativo dei soggetti accreditati o altri contenuti a solo scopo promozionale e organizzativo.

Qualora un qualsiasi punto del presente documento diventasse illegale in una o più giurisdizioni, ciò non modificherà la validità del medesimo punto nelle altre giurisdizioni, oppure la validità degli altri punti del presente documento nella medesima giurisdizione. Per ogni eventuale contestazione sull’interpretazione dei singoli articoli del presente Regolamento fa fede il testo originale redatto in lingua italiana.
Il proponente si impegna a sollevare l’Associazione, i suoi soci, gli organizzatori e loro collaboratori da qualsiasi controversia civile o penale e di farsi carico delle conseguenti spese legali nel caso dovessero insorgere controversie in merito a quanto descritto nel presente regolamento.
L’iscrizione di un’opera implica l’accettazione integrale da parte del proponente delle condizioni esposte nel presente regolamento.