Regolamento

Sei un regista?
Iscriviti al concorso su:
FesthomeFilmFreeway, Shortfilm Depot

Il nostro scopo

L’Orvieto Cinema Fest si propone di promuovere l’arte del cinema attraverso la presentazione di opere cinematografiche di qualità e di intrattenimento.

Date

La terza edizione dell’Orvieto Cinema Fest si terrà dal 30 settembre al 3 ottobre 2020.

Categorie in concorso

Il festival si divide in quattro categorie:

Best International,
Best National,
Best Animation,
Best Theme Short*

*In collaborazione con l’associazione Apertamente Orvieto.

Il premio sarà di € 500.00 per ogni categorie e menzioni speciali saranno annunciate durante la serata.

Submission

Le iscrizioni sono aperta dal 30 gennaio 2020.
L’iscrizione al Festival può avvenire attraverso: Film Freeway, Festhome e Shortfilmdepot.
C’è una quota di 10,00 € attraverso PayPal (http://paypal.me/orvietocinemafest/10) or IBAN:

Associazione ApertaMente Orvieto
BCC Umbria Credito Cooperativo – Societa’ Cooperativa
IBAN: IT43W0707525700000000715150
FILIALE DI ORVIETO
Via delle Mimose, Ciconia – Orvieto (TR)
Tel: 07560505080
Causale: “Titolo Corto – Orvieto Cinema Fest”.

Requisiti tecnici

Non ci sono limiti di età, né obblighi di residenza o di cittadinanza. Ogni autore può partecipare, con una o più opere, anche inedite, a tutte le sezioni. Sono ammessi cortometraggi della durata massima di 30 minuti realizzati a partire dal 2019.
I registi dei cortometraggi che saranno selezionati saranno contattati per l’invio delle schede in qualità più elevata possibile per garantire una corretta proiezione in sala. Tutte le opere in lingue diverse dall’italiano devono essere sottotitolate in inglese e in italiano. La lista dei dialoghi deve essere fornita in inglese. Se possibile, si richiede che i sottotitoli non siano già impressi nell’immagine. Tuttavia, è obbligatorio inviare separatamente i sottotitoli in inglese ed eventualmente in italiano.

Il regista/istituto che trasmette l’opera deve detenere, in qualità di proprietario o concessionario, i diritti dell’opera stessa e di eventuali materiali aggiuntivi ad essa allegati inviati agli organizzatori del Festival. Con l’invio della sua iscrizione, il regista/istituzione consente la promozione dell’opera per suo conto, l’organizzazione di proiezioni multiple sia pubbliche che private senza alcuna violazione del diritto d’autore.

Il direttore/istituto deve rispondere civilmente e penalmente dell’opera inviata, a seguito di violazione del diritto d’autore, immagine o riproduzione di contenuti artistici protetti dal diritto d’autore, riprodotti o citati, anche parzialmente, nell’opera iscritta al Festival.

Il regista/istituzione si impegna a non presentare opere che violino la dignità e i diritti di persone fisiche, gruppi, aziende, soggetti pubblici o associazioni rappresentati o citati nel cortometraggio presentato, anche attraverso prodotti o marchi.

I dati personali comunicati tramite il modulo di iscrizione e la piattaforma di iscrizione saranno trattati nel rispetto del D.Lgs. 196/2003 sul trattamento dei dati personali. I dati inviati saranno utilizzati esclusivamente per le finalità organizzative del Festival e dell’Associazione, tra cui l’invio di comunicazioni da parte degli organizzatori sulle loro iniziative, la pubblicazione dei contatti sul sito web e sul materiale cartaceo del Festival, l’invio di nuovi bandi di concorso, la selezione di cortometraggi per altri festival o eventi culturali e simili.

Con l’iscrizione al Festival, il richiedente autorizza l’utilizzo gratuito dell’opera selezionata e la sua completa proiezione video all’interno del Festival e delle altre iniziative culturali dell’Orvieto Cinema Fest, nonché la pubblicazione dei testi e delle foto a corredo dell’opera inviata in catalogo, sul sito web e sui canali sociali del Festival. L’iscrizione al Festival comporta anche la condivisione e/o trasmissione del trailer e di parte del cortometraggio selezionato sul sito web del Festival e sui canali social, nonché di qualsiasi fotogramma o clip digitale, titolo, testo, nomi di soggetti accreditati o altri contenuti a soli fini promozionali e organizzativi.

Qualora un punto del presente documento dovesse diventare illegale in una o più giurisdizioni, ciò non pregiudicherà la validità dello stesso punto in altre giurisdizioni, né la validità degli altri punti del presente documento nella stessa giurisdizione. Il proponente si impegna a sollevare l’Associazione, i suoi soci, gli organizzatori e i loro collaboratori da qualsiasi controversia civile o penale e a sostenere le spese legali che ne derivano in caso di controversie derivanti dal presente regolamento.
La registrazione di un’opera implica la piena accettazione da parte del proponente delle condizioni previste dal presente regolamento.