Rassegna Stampa

Urban Art Contest 2021 – #FROMNATURE

By 19 Febbraio 2021 No Comments

Il vincitore del concorso  darà vita ad un “manifesto” capace di sollecitare spunti di riflessione sulle parole dimenticate del nostro tempo e sulla lotta al cambiamento climatico

Diretto da Orvieto Cinema Fest con la partnership tecnica di Società Cooperativa il Quadrifoglio e Orvieto Street Art, l’Urban Art Contest #FromNature lancia la sfida ad  artisti residenti in Italia o all’estero che vogliano lanciare il  proprio messaggio con il motto: “Non abbiamo la presunzione di guarire, ma abbiamo il dovere di prenderci cura.”

Dal 22 febbraio 2021 fino al 30 aprile 2021 sono aperte le iscrizioni per gli artisti che vogliono partecipare al concorso per la realizzazione di un murales su una delle pareti della sede della Società Cooperativa “Il Quadrifoglio” di Orvieto, cooperativa sociale che opera nell’ambito socio- sanitario ed educativo, molto nota sul territorio.

Il progetto è diretto da Carlo Alberto Giardina, noto illustratore e street artist, e da Stefania Fausto, orvietana e direttrice artistica di Orvieto Cinema Fest, festival di cortometraggi internazionali indipendente che negli scorsi anni ha riscosso notevole successo sul territorio e ha raccolto opere cinematografiche da ogni parte del mondo – per il 2021 ha già annunciato la sua quarta edizione che si terrà dal 21 al 25 settembre.

 

IL TEMA DEL PROGETTO: #FromNature

Gli artisti che vorranno prendere parte al progetto dal forte valore simbolico, sono chiamati a realizzare un’opera inedita che abbia come tema centrale la sensibilizzazione ambientale. Punto di partenza del messaggio che dovrà scaturire dall’opera è la natura.

Una natura intesa come ripartenza e riscoperta, per poter ritrovare nuovamente il senso di parole e concetti ormai dimenticati: pazienza, amore, umanità, migrazione, rispetto, collaborazione, vita. “La natura che ci fa riscoprire il senso del tempo come naturale flusso biologico e non come merce di scambio, tempo come dialogo e non come tempo conveniente. Solo il ritorno al senso più primitivo del tempo e della natura che ci circonda può dare inizio alla nostra guarigione.” 

La partecipazione al contest è gratuita, possono iscriversi artisti professionisti residenti sia in Italia che all’estero ed è possibile partecipare singolarmente o in gruppo. E’ possibile presentare una sola bozza originale che dovrà essere inviata entro e non oltre le ore 23.59 del 30 aprile 2021, mentre la realizzazione del murales avverrà in primavera/estate 2021. I lavori andranno inviati via mail a info@orvietocinemafest.com.

Al vincitore, cui sarà affidato il compimento dell’opera dai due direttori artistici, sarà fornito il materiale utile per la realizzazione della stessa e un gettone di 500 euro. 

“Orvieto Cinema Fest, sin dalla sua prima edizione ha sempre avuto a cuore il tema ambientale e cerca di fare la sua parte ad ogni edizione dall’utilizzo di carta riciclata per i materiali informativi alle attività collaterali legate al Festival” dichiara Stefania Fausto, direttrice artistica dell’OCF. “La nostra missione è quella di creare rete sul territorio regionale e nazionale affinché sia sempre più attiva una narrazione di sensibilizzazione sul tema ambientale e una presa di coscienza della necessità di invertire la rotta del cambiamento”.

 

 

BANDO COMPLETO

urban art contest from nature

 

OGGETTO:
Oggetto del concorso è l’ideazione e la realizzazione di un’opera muraria su una delle pareti della sede della Cooperativa “Il Quadrifoglio” in Orvieto Scalo. Gli Enti organizzatori sono Orvieto Cinema Fest, Cooperativa “Il Quadrifoglio” e Orvieto Street Art. La direzione artistica del progetto è affidata a Carlo Alberto Giardina, noto illustratore e street artist, e a Stefania Fausto, direttrice artistica di Orvieto Cinema Fest. Tra i progetti pervenuti da parte degli artisti partecipanti, verrà scelto un vincitore a cui sarà affidato il compimento dell’opera e sarà fornito il materiale utile per la realizzazione della stessa. Il soggetto vincitore si farà carico di realizzare l’opera nei tempi stabiliti dagli Enti organizzatori e acquisirà il diritto di autore per l’opera stessa quale produzione dell’ingegno di carattere creativo, ai sensi della Legge n. 633/41. Sarà fornito il materiale utile per la realizzazione dell’opera e sarà riconosciuto anche un gettone di 500 euro. Inoltre, è previsto l’inserimento in una piccola porzione di muro del logo dell’Ente promotore, Orvieto Cinema Fest.
Dimensione: 13mtx15mt 

urban art contest fromnature

AMMISSIONE:
La partecipazione è gratuita. Possono iscriversi al contest artisti professionisti residenti sia in Italia che all’estero. Gli artisti possono partecipare singolarmente o in gruppi. È possibile partecipare con una sola bozza originale.

TRASMISSIONE DEGLI ELABORATI:
L’invio dei bozzetti deve avvenire entro e non oltre le ore 23.59 del 30 aprile 2021. I lavori andranno inviati via mail a info@orvietocinemafest.com. Gli artisti partecipanti al concorso sono responsabili in toto dell’originalità dei progetti presentati. La realizzazione del murales avverrà in primavera/estate 2021.

TEMA:
In un mondo sovraccarico come il nostro, abbiamo smarrito il reale senso delle parole nella fitta matassa dei preconcetti. E insieme a questo, anche la vera essenza del nostro stare al mondo. La Terra è la casa comune della vita e la sovranità appartiene a ogni essere vivente. Potremmo provare a cercare nel cassetto del tempo, perché forse è proprio lì che abbiamo smarrito la pazienza e l’attenzione verso il luogo in cui viviamo. Oggi viviamo un tempo in cui scavare e consumare, un tempo banale e utile solo come merce di scambio. Un tempo conveniente. Non più tempo come naturale flusso biologico, non più tempo come sana interazione romantica tra esseri viventi. Non più tempo come vita. Ma tempo come moneta. Ecco dove abbiamo perso la pazienza: nel preconcetto che ha infettato il tempo. Noi per questo vogliamo concentrarci su un tempo come dialogo: un tempo, una vita, da curare e, potenzialmente, guarire. La nostra idea quindi, per legarla alla necessità viva di una sensibilizzazione al tema ambientale è quella di prendere spunto dalla natura per poter ricercare il senso di parole come pazienza, amore, umanità, migrazione, rispetto, collaborazione, vita.