Rassegna Stampa

Orvieto Cinema Fest – Comunicato Stampa II edizione, 2019

ORVIETO CINEMA FEST
Torna la seconda edizione del Festival internazionale di cortometraggi orvietano: aperta la call per i registi

Si terrà dal 2 al 5 ottobre la seconda avventura firmata OrvietoCinemaFest, festival internazionale di cortometraggi della città in provincia di Terni. Ribadendo l’impegno preso e l’obiettivo fissato già dalla prima edizione, l’Orvieto Cinema Fest si propone di scoprire e premiare nuovi e giovani autori – in ambito sia nazionale che internazionale – dando particolare risalto anche alla porzione femminile.

L’idea nasce da due giovani orvietane under 30e, nell’ottobre scorso, ha visto il suo esordio con successo, seguita con entusiasmo da tutta la città.

Una rete di giovani, supportati in primis dall’associazione ApertaMente Orvieto, con passione e tenacia hanno dato vita ad un festival che fosse attento alle persone, all’attualità, ai sentimenti più profondi. Il festival è stata un’occasione per riscoprire il patrimonio storico, artistico ed enogastronomico della città umbra e per instaurare un nuovo dialogo con le espressioni artistiche emergenti internazionali.

Quest’anno il festival può vantare un’importante partnership, quella con My Movies. Oltre a essere media partner, la realtà creata da Gianluca Guzzo sarà presente in giuria con uno dei suoi professionisti. Tra i vari patrocini e partner, inoltre, per il risvolto tematico ambientale si aggiungono importanti collaborazioni: Commissione Europea, Pubblicità Progresso e WAMI, startup con la specifica missione di donare acqua potabile a chi ne ha bisogno.

L’Orvieto Cinema Fest è un progetto indipendente e completamente autofinanziato, che vuole essere al servizio di tutti. Per questo motivo è stata creata una campagna crowdfunding a tema ambiente, per invitare le persone che, direttamente o indirettamente, possono essere coinvolte e credere in questo progetto:

https://www.produzionidalbasso.com/project/orvieto-cinema-fest-2019/.

Le ricompense infatti, vedono 5 animali a rischio di estinzione – realizzati dall’illustratrice orvietana Lida Ziruffo – proprio per sensibilizzare le persone nostre sostenitrici alla questione ambientale.

Come lo scorso anno, le proiezioni saranno tenute in uno dei luoghi più suggestivi della città di Orvieto, lo storico Teatro Mancinelli. Al termine di quattro giorni di eventi e workshop, la giuria premierà i corti per la categoria di:

Best International
Best National
Best Animation
Best Theme Short: Ambiente e cambiamento climatico 

Sono previste inoltre delle menzioni speciali.

 

PER PARTECIPARE

L’Orvieto Cinema Fest si rivolge ai giovani autori, proponendosi come piattaforma per lanciare i propri cortometraggi e la propria idea di cinema. La seconda edizione si terrà dal 2 al 5 ottobre 2019 con la relativa apertura per le candidature il 1 aprile 2019 sui siti ad hoc Filmfreeway, Festhome e Shortfilmdepot. L’Orvieto Cinema Fest si propone di selezionare opere provenienti da tutto il mondo, per le categorie di Fiction, Animation, Documentary, e per il tema Ambiente e cambiamento climatico, in vista della collaborazione con l’Associazione ApertaMente Orvieto.

Perpartecipare al concorso è prevista una quota pari a € 10,00. Non ci sono limiti di età, né obblighi di residenza o di cittadinanza. Ogni autore può partecipare con una o più opere anche non inedite a tutte le sezioni. I filmati devono avere una durata massima di 30 minuti.

I vincitori riceveranno un premio in denaro di 500 €, più un certificato ufficiale di partecipazione e premiazione in formato PDF e il trofeo realizzato dalla Bottega Michelangeli a forma di sfinge etrusca (simbolo del festival). Inoltre sono previste delle menzioni speciali.

I premi saranno assegnati da una giuria qualificata scelta fra esperti a livello nazionale e internazionale, annunciata prossimamente.

 

Collaborazione con l’illustratrice umbra Martina Lorusso, in arte momusso.

 

L’Associazione ApertaMente Orvieto
Il Festival nasce in collaborazione con l’associazione culturale ApertaMente Orvieto, nata nel 2013 dalla volontà di un gruppo di persone di proporre un percorso di riflessione e di confronto su temi di rilevanza culturale, sociale ed esistenziale. Ogni anno l’Associazione organizza nel mese di ottobre il Festival del Dialogo, tre giorni di incontri, tavole rotonde, conferenze, laboratori che coinvolgono i cittadini e le scuole. Nell’anno di questa quinta edizione, il tema sarà: “Il Mediterraneo, un mare che unisce o divide?”. Per questo è stata dedicata una categoria al tema.